Destini strappati

14.50

RICEVI A MEZZO CORRIERE GLS ENTRO 48H

_______

RACCONTI SOCIALI

ISBN 978-88-85751-70-5
Prima edizione: settembre 2019
© Pluriversum Edizioni
Ferrara

180 pagine
125 x 195 mm

Compara
COD: 00090-2 Categoria:

Descrizione

DESCRIZIONE

Protagonista assoluto del libro è l’amore, in tutte le sue ampie e articolate declinazioni. L’amore che riserva gioie e dolori. Che fluttua tra l’inferno e il paradiso. Il confine è labile, e si potrebbe persino affermare che non c’è affatto un confine: l’amore è pluralità indefinita per eccellenza; non è mai a senso unico; mai scontato, mai prevedibile, mai governabile.

Le storie incandescenti proposte dall’autrice affondano le radici nel terreno della concretezza del vivere, in un mondo in cui le relazioni umane sembrano aver perduto ogni stabilità, rivelandosi nella loro vischiosa pericolosità.

La scrittura di Mariella Di Camillo è una miscela esplosiva di innocenza e rabbia, di silenzio e scalpore, di desideri folgoranti e di destini strappati. Il lettore vorrebbe quasi entrare nelle pagine del libro per prendere a schiaffi questo o quel personaggio meschino, oppure avvicinarsi e accarezzare chi reclama affetto e sostegno; in ogni caso ringraziare l’autrice per tutte le emozioni che la sua narrazione elargisce.

L’AUTRICE

Mariella Di Camillo è nata a Taranto, ma attualmente vive a Roma. Nel 1978 si è laureata in Pedagogia presso La Sapienza; ancor oggi studia metodi di insegnamento rivolti ai ragazzi problematici. Ha allestito laboratori teatrali presso le carceri minorili di Roma e Milano. Dopo i 25 anni è stata aiutoregista della messicana Berta Dominguez e ha collaborato con il produttore cinematografico Alex Salkind. Il suo spirito cosmopolita l’ha portata a soggiornare per lunghi periodi in Francia, Spagna, New York e nell’America Latina. Ha pubblicato poesie, racconti e saggi.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Destini strappati”